IO bambino

IO bambino



PREMESSA: i manuali di psicologia identificano tre principi di autoderminazione e di identità presenti nella nostra vita psichica.

Da un punto di vista psichico quel piccolo bimbo che ognuno di noi era all'età di 4 anni, non si è evoluto per diventare noi, ma è nascosto in ognuno di noi ed è adibito ai sentimenti più puri e nobili dell'amore e quindi alla relazione con Dio.

Per questo Gesù potè dire (e allora della psicanalisi non si conosceva nulla):

se non ritornerete come bambini, non entrerete mai!





Dio non parlerà:

    1. all' "IO" genitore aggressivo, ne

    2. all' "IO" razionale orgoglioso, ma parlerà

    3. all' "IO" bambino che è dentro di noi.



  • - Traumatizzare (attraverso violenza, pornografia e horror) o

  • - Danneggiare (attraverso volgarità, ipocrisia, falsità, pigrizia e corruzione)



le sensibilità interiori di questo “io Bambino” equivale non solo a perdere la capacità di amare, ma anche a perdere la capacità di vedere e percepire la presenza di Dio.



Da questo incapacità di percepire la presenza di Dio, le persone in peccato mortale, presuntuosamente deducono che Dio non esiste.



Lo stesso inganno è alla base della Pornografia, essa è sempre un male o disordine morale, uno stato laico e etico non potrebbe permetterla.



La pornografia come atto materiale della sessulità non può dare soddisfazione ed appagamento ne sul piano psicologico e su quello spirituale.

Il non appagamento genera frustrazione e di conseguenza un reiterare l'atto pornografico portando a una vera dipendenza (certamente più pericolosa del tabagismo) dalla lussuria.

Certo, nell'ATTO fisico della pornografia, si è sempre alla ricerca impossibile del proprio soddisfacimento.

Ma ogni soddisfazione sul piano esistenziale deve necessariamente trascendere l'atto fisico della genità, allora in questa tensione spasmodica di sentirsi soddisfatto e appagato ecco che uno si può spingere sempre oltre e c'è sempre un oltre di autodegradazione e distruzione, si passerà così attraverso l'adulterio, lo scambismo, ai rapporti contro natura e così alla omosessualità e poi a tutte le forme più estreme della patologica perversione sessuale.



Poiché lo Stato, non sa come essere uno società etica del recupero, può fare solo malamente repressione, oppure in un atto di impotenza e di resa alla situazione contingente può avvolgere addirittura la pornografia o la attività della perversione erotica di una patina di nobiltà.





Gesù Bambin d'amore vieni a nascere nel mio cuore,

Gesù Bambin diletto veni a nascere nel mio petto,

vieni presto e non tardare senza di te non posso stare,

Gesù mio misericorda, perdonami.



Gesù Bambino, dolce e piccino,

vieni a nascere nel mio cuoricino,

il cuore azzurro della bontà, benedici mamma e papà.

APPELLO:

Poichè il l'inalienabile patrimonio laico della civiltà cristiana è l'unico che ha reso possibile la democrazia e i diritti universali dell'uomo e soprattutto della donna e del bambino, ecco che ogni italiano HA IL DOVERE CIVILE E COSTITUZIONALE DI PROTEGGERE QUESTO PATRIMONIO CHE SI STA SVENDENDO PER UN MALCELATO E DISTORTO MODO DI CONCEPIRE LA TOLLERANZA E IL RISPETTO PER LE MINORANZE.

In particolare, tutelare i simboli laici di identificazione nazionale:

      1. del Crocifisso nei luoghi pubblici e

      2. del Presepe negli istituti educativi.

Poichè entrambi sono il simbolo dei più importanti valori costituzioni. In questi valori il popolo italiano tutto si identifica e scorge in essi i pilastri fondamenti e costitutivi senza dei quali non può pensare ad un proprio futuro.

Pertanto, lo Stato laico ha fatto suoi tali simboli sottraendoli alla espressione di una specifica confessione religiosa.

Contrastare, come offensivo del genere umano Halloween per i suoi simboli satanistici e per tutti i disvalori di vandalismo che il fenomeno commerciale trascina con se.

Da: http://deiverbumdei.blogspot.com lorenzo.scarola@istruzione.it

Segue lo stesso contenuto modificato, e integrato al fine di essere un solo foglio da poter inviare fer fax

PREMESSA: in psicologia identifichiamo tre principi di identità presenti nella nostra psiche: quel piccolo bimbo che ognuno di noi era all'età di 4 anni, non si è evoluto, ma è operativo e presiede alla funzione dei sentimenti più puri e nobili e quindi alla relazione con Dio. Per questo Gesù potè dire: “se non ritornerete come bambini, non entrerete mai nel Regno!Dio non parlerà: all' "IO" genitore aggressivo, ne all' "IO" razionale orgoglioso, ma parlerà all' "IO" bambino che è dentro di noi e che noi non dobbiamo - Traumatizzare (attraverso violenza, pornografia e horror) o - Danneggiare (attraverso volgarità, ipocrisia, falsità, pigrizia e corruzione). Senza le sensibilità interiori di questo “io Bambino” perdiamo la capacità di amare e quindi la capacità di vedere la “scienza” e di percepire la conoscenza, perdiamo anche la percezione della presenza di Dio, ma alcune persone in peccato mortale, deducono che Dio non esiste. Lo stesso inganno è anche alla base della Pornografia, essa è sempre un disordine morale e uno Stato laico ed etico non potrebbe permetterla. Essa, come atto materiale della sessulità non può dare soddisfazione ed appagamento ne sul piano psicologico e ne su quello spirituale, generando quella frustrazione che porta a reiterare l'atto pornografico meccanicamente come l'atto fisico del mangiare e fino alla dipendenza devastante della lussuria. Certo, nell'ATTO fisico della pornografia, si è sempre alla ricerca impossibile del proprio soddisfacimento. Ma ogni soddisfazione sul piano esistenziale deve necessariamente trascendere l'atto fisico e materiale della genità e pensare alla promozione responsabile di se e dell'altro. Purtroppo, questa tensione spasmodica di cercare appagamento, spinge sempre più oltre, poiché c'è sempre un oltre di autodegradazione e distruzione, si passerà così attraverso l'adulterio, lo scambismo, ai rapporti contro natura, alla omosessualità e poi a tutte le forme più aberranti di perversione sessuale. Poiché lo Stato, non sa come essere una società etica del recupero, può fare solo malamente repressione, oppure in un atto di impotenza e di resa alla situazione contingente può avvolgere addirittura la pornografia o la perversione di una patina di nobiltà. APPELLO: Poichè l'inalienabile patrimonio laico della civiltà cristiana è l'unico che ha reso possibile la democrazia e i diritti universali dell'uomo, della donna e del bambino nel mondo, ecco che ogni italiano HA IL DOVERE COSTITUZIONALE DI PROTEGGERE QUESTO PATRIMONIO CHE SI STA SVENDENDO per un DISTORTO modo di concepire il RISPETTO delle MINORANZE. In particolare: TUTELARE i simboli laici di identificazione nazionale: del Crocifisso nei luoghi pubblici e del Presepe negli istituti educativi. Poichè entrambi rappresentano i nostri più importanti valori costituzioni. In questi, il popolo italiano tutto si identifica e scorge in essi quei pilastri costitutivi senza dei quali non può pensare al futuro. Pertanto, lo Stato laico ha fatto suoi tali simboli sottraendoli alla espressione di una specifica confessione religiosa. CONTRASTARE, il recente tentativo di colonizzazione di Halloween a motivo dei suoi simboli satanistici e dei disvalori e del vandalismo che il fenomeno commerciale trascina con se. Da: http://deiverbumdei.blogspot.com http://fedele.altervista.org lorenzo.scarola@istruzione.it Lo scrivente, si è attivato nel contrastare il sistema parassitario e usurocratico del signoraggio bancario che porta distruzione e morte nei paesi più poveri e tanta disperazione e recessione e disumanizzazione nelle nostre società Occidentali. Lo scrivente, a tal fine ha inventato la prima moneta internazionale di proprietà del portatore o AURITO, da affiancare alla moneta locale il “SIMEC” già felicemente collaudata a Guardiagrele dal compianto scienziato Prof. Dott. Giacinto Auriti. Lo scrivente si sta attivando per realizzare il Terzo Tempio ebraico a Gerusalemme, specifacatamente illustrato e annunciato in dettaglio non solo nei testi apocalittici della Bibbia. Il Terzo Tempio di JHWH, porterà pace e prosperità in tutto il mondo. Tale luogo di culto diverrà propulsore di una metafisica universalistica, umanistica e personalistica LAICA, che rilancerà attraverso un progetto LAICO, culturale e spirituale, il concetto della dignità dell'uomo e porterà a nuove relazioni internazionali. Le società non saranno più fondate su un falso consenso maggioritario, che in realtà è manipolato dai mezzi dell'informazione, ma saranno fondate su base etica, laica e universale, cioè sui principi di VERITà (non mentire) e di GIUSTIZIA (non fare il male che non vuoi ricevere). Se ritiene utile il presente documento, lo può diffondere. Approfitto della presente per dirLe che: “Dio non sbaglia a continuare ad amarla nonostante tutto, poiché Ella costa il prezzo più preziosissimo, pagato sulla Croce per lei, certamente non inutilmente, se Ella accetterà tale dono. Distinti saluti da me, prof. Lorenzo Scarola, ore pomeridiane cell:. 3205708054







Incredibile a credersi ma la nostra istituzione più importante è il criminale signoraggio bancario


"Più le tenebre sono oscure e più sono invisibili: SIGNORAGGIO, SATANISMO, MASSONERIA. Se il potere corrompe, il potere assoluto corrompe assolutamente!"

Il signoraggio bancario è il nostro più alto simbolo istituzionale ed è OCCULTATO così bene che non lo conosce nessuno. Ma chi lo conosce lo odia!disonestamente e Occultato, criminosamente al popolo? Questo è il VERO motivo di tutti i MALI che affliggono la nostra falsa democrazia venduta dai massoni ai banchieri ebrei dal suo sorgere.

Pertanto, tutto il Pianeta è fondato sull'immoralità ideologica quanto economica.
Se vuoi approfondire questi argomenti e hai poco tempo ti consiglio:
http://www.youtube.com/view_play_list?p=B5B9B72CBC64AB43
La bruttura di tutto quello che si nasconde dietro il signoraggio bancario è così abnorme che toglie le parole per esprimertlo("
ecco che viene creato un nuovo crimine: CRIMINE di ESTINZIONE SPIRITUALE di tutto il genere umano ormai animalizzato.
Dio Santo, Dio Forte e Dio Immortale, abbi pietà di noi e del mondo intero.


Ecco, i figli MIGLIORI del nostro popolo: LEGALITÀ, GIUSTIZIA e PROTEZIONE





PER IL POPOLO E AL SERVIZIO DEL POPOLO

====================
==========
Lorenzo Scarola approfitta della presente per dire a TUTTI: "Pace e Gioia!"!
Lorenzo Scarola è il creatore della prima moneta internazionale l'AURITO di proprietà del portatore, ovviamente.

Lorenzo Scarola ordina con effetto immediato, nel nome di Gesù Cristo, il crollo di questo immorale signoraggio nbancario:
"Questo darà ancora spazio a una SPERANZA politica, prima che il SIGNORE ritorni".

sito sui 600 cristiani martirizzati giornalmente(fonte SOCCI):
http://web.tiscali.it/martiri



Website Counter
contatori di:jhwhinri@gmail.com




Lorenzo Scarola rappresentante di JHWH è disponibile per costruire il terzo Tempio Ebraico sul Monte degli Ulivi simbolo di pace e di unità del genere umano.

Lorenzo Scarola dedica questo lavoro al suo Dio Spirito Santo.
lorenzo.scarola@istruzione.it

humanumgenus

lorenzojhwh

"Gloria a Dio per sempre! Un alunno oggi ha inventato il termine di "cristofono", ovvero di colui che da la propria voce a Dio" by lorenzo scarola

A te, caro fratello mio, pace da Lorenzo Scarola,
ore serali 3205708054
lorenzo.scarola@istruzione.it

http://deiverbumdei.blogspot.com

http://www.youtube.com/lorenzojhwh

http://www.youtube.com/humanumgenus


lorenzo scarola, Giacinto Auriti, Gesù il Cristo
per un mondo migliore
http://ilmegliodelbene.blogspot.com
http://fedele.altervista.org

lorenzo.scarola@istruzione.it
Nota: REVISIONISMO STORICO

Il nostro problema è qualcosa di molto inquietante: quale è la verità della storia moderna?.
Solo nella contro-informazione puoi trovare quelle fonti "genuine" che non finisci nel "fosso" del depistaggio abilmente architettato da chi con i nostri soldi non bada a spese contro di noi.
Una schiera sterminata di "
di corrotti S.p.A.", collaborazionisti del signoraggio bancario, ora hanno reso davvero difficile, non solo la storia, ma anche la stessa realtà che ci circonda.
Allora, veniamo al dunque:
  • "sei disposto a sacrificare la tua vita come me, oppure preferisci dare un contributo economico?
  • Oppure, appartieni al popolo degli egoisti imboscati?
  • Ma, chi si può nascondere veramente dalla propria coscienza?
  • Perché aspettare fatalisticamente altri "11 settembre?":
SVEGLIATI BAMBOCCIONE!"
IBAN: IT33E0358901600010570347584 (non detraibili e non deducibili)

Reagite per voi stessi e per i vostri figli!

Quanto a me, io sono solo un contadino, che ha molti bambini nel mondo e tutti devono mangiare, per questo devo MOLTO lavorare per tutti loro!


Educazione alla CITTADINANZA e alla CONVIVENZA CIVILE - Inno alla GIOIA - Gloria a Dio:
  • per tutti gli atei, se sono: “uomini di buona volontà”
  • per tutti i Testimoni di Geova, se sono: “fedeli e discreti servitori di JHWH”
  • per tutti i Musulmani se sono: “sottomessi perfettamente ad Allah”
  • per tutti i Cristiani se sono: “figli di Dio”.

Ecco, il vero volto di Dio nella educazione alla CITTADINANZA attiva e dinamica per il raggiungimento della fratellanza universale, nella ricchezza della diversità, Dio ha sempre detto a tutti: “amatevi ed onoratevi perché siete tutti il frutto della mia gioia, siete stati fatti gli uni per gli altri, questa è la ricchezza che vi ho dato!”.
Per questo, nella convinzione della propria identità, non ci dobbiamo mai spingere a considerazioni morali sulla diversità, ma tutti insieme, dobbiamo e possiamo realizzare la più mega fantastica CONVIVENZA CIVILE che sia mai esistita.
Ecco, una emozionante e straordinaria opportunità, che mai si è presentata così, come ai nostri giorni: ecco il positivo cosmopolita.
Questa diversità è un enorme potenziale di ricchezza economica e di tutela dei nostri valori democratici.
In questo cosmopolitismo nasce un nuovo progetto culturale laico e metafisico e personalistico per un nuovo ideale di famiglia umana universale.
Ecco, la nuova generazione che ha imparato a dialogare e a confrontarsi nell'uguaglianza, che sa come arricchirsi della insostituibile esperienza altrui.
Questa civiltà dell’amore per l’altrui identità è l’unica che può porre le vere basi per il migliore dei futuri politicante possibili. Ecco, il vero inno di gioia che lo Spirito Santo anela di cantare nei nostri cuori: “la nostra comune prosperità nella pace”